Da sempre la sterlina d’oro è ritenuta la regina delle monete auree.

Invesitire in sterline è un’eccellente operazione.

La storia della sterlina oro è decisamente antica e affonda le sue radici nel lontano 1489 e fu fatta coniare dall’allora Re Enrico VII.
Sul primo conio c’era da un lato l’immagine del Re seduto sul trono e dall’altro la rosa, simbolo della dinastia. La caratura della sterlina originale era di 24 carati mentre il peso si aggirava intorno ai 240 grani.
Quasi immeditamente la sterlina fu definita ‘La sovrana’ tra le monete e fu coniata fino al 1603 e dopo un’ interruzione, riprese la sua produzione solo nel 1816.

La cosa che risulta importante per le valutazioni delle sterline oro è che la seconda produzione di queste monete si presenta con un rovescio diverso ossia la figura di San Giorgio che uccide un drago mentre il disegno originale del Re seduto sul trono, non è stato mai diversificato.

A causa di una grossa falsificazione delle sterline da parte della Siria e dell’Italia, la produzione delle monete cessò nel 1956 per riprendere nell’anno successivo. Ancora oggi la sterlina d’oro detta sovrana è coniata dalla zecca reale inglese.
Se potete, investite in sterline oro perchè è una forma pregevole d’investimento.

Investite in sterline d’oro perchè i vantaggi sono innumerevoli.

La Sterlina d’oro resta sempre la Sovrana delle monete auree ma bisogna osservare alcune regole.

A volte ci si potrebbe porre la domanda sul perchè investire in sterline oro. I dubbi sono naturalmente leciti ed è per questo che bisogna sapere che le sterline hanno dei vantaggi eccezionali.

Elenchiamoli:

  • sono un bene di rifugio sempre stabile nel tempo
  • si possono trasportare con facilità
  • sono un ottimo mezzo di pagamento anche se non si ha a disposizione un documento d’acquisto
  • si possono reperire nella Banca d’Italia
  • hanno un’alta liquidità.

Tuttavia affinchè l’investimento risulti giusto e non abbia risvolti indesiderati, occorre essere a conoscenza di alcuni basilari fattori.
Per prima cosa la sterlina oro deve essere stata coniata dopo il 1800, deve essere stata iscritta nell’apposito catalogo UE ed il prezzo non deve essere maggiore dell’80% rispetto alla quotazione dell’oro.

Attenzione a quando acquistate le sterline oro, alcune di esse potrebbero essere false.

Valutate attentamente l’acquisto altrimenti il vostro investimento risulterà nullo.

Se possedete una sterlina oro da tanti anni forse non sapete neanche se la sua provenienza è affidabile e sarebbe opportuno far visionare la moneta da un valido commerciante dei negozi che si occupano di compravendita di preziosi come ad esempio Banco Metalli First a Roma.

Non è assolutamente raro che in circolazione ci siano monete auree false quindi non meravigliatevi se per anni avete creduto di detenere un tesoretto mentre invece era soltanto una moneta abilmente taroccata.
Le sterline d’oro del 1800 hanno caratteristiche ben precise:

  1. pesano 7,9881 g
  2. hanno uno spessore di 1,52 mm
  3. un diametro di 22,05 mm.
  4. scritta che circonda la testa del Re sulla prima parte della facciata.

sterlina-oro-investimentoSe non ci sono queste prime forme essenziali di autenticità, la sterlina è un perfetto falso.

Anche le caratteristiche interne della moneta sono importanti e questo potrà stabilirlo solo un consulente attento e meticoloso attraverso specifiche analisi di laboratorio.
Infatti molte volte, la sterlina oro ha solamente la copertura in oro e questo non è sufficiente perchè la moneta deve essere composta in tutta la sua pienezza di materiale nobile.
Inoltre se la sterlina viene avvicinata ad un magnete e ne viene attratta, vuol significare che è solamente placcata in oro.